CONTATTI
 
Università di Milano-Bicocca
Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione
“R. Massa”​
Piazza dell'Ateneo Nuovo, 1
20126 Milano, Italia
 
Edificio U6, quarto piano
 
promehs.italy@gmail.com
  • Facebook Basic Black

© 2019 by Lab-PSE

Per rendere la salute ed il benessere mentale

una priorità nella nostre scuole

Il progetto PROMEHS

La salute mentale si definisce come uno stato di benessere nel quale una persona può realizzarsi, superare le tensioni della vita quotidiana, svol-gere un lavoro produttivo e contribuire alla vita della propria comunità (WHO, 2014). I problemi di salute mentale che si riscontrano fra i bambini sono diventati più frequenti negli ultimi anni. La depressione poi è descritta come il primo problema di salute mentale fra gli adolescenti, ed il suicidio è identificato come la terza causa di morte adolescenziale (WHO, 2015).

Circa il 20% dei bambini manifestano disagi scolastici e spesso queste difficoltà cominciano prima dei 14 anni. C'è quindi bisogno di interventi tempestivi, e la scuola offre un contesto ideale per la promozione della salute mentale, lavorando già con bambini di 5-6 anni e riuscendo a raggiungere un elevato numero di studenti durante i loro anni di sviluppo cognitivo, emotivo e comportamentale (Weare, 2000).

Nonostante molte iniziative siano già state avviate, una attenta analisi delle politiche educative nazionali a livello Europeo mostra come l'attenzione al benessere nei contesti scolstici non sia ancora una priorità, e di come manchino programmi evidence-based completi per promuovere la salute mentale a scuola (European Union, 2016). ​

Obiettivi

Gli obiettivi del progtetto PROMEHS sono:

  • offrire un framework sistematico per sviluppare e implementare un curriculum sulla salute mentale a scuola che sia evidence-based e universale, e offrire formazione agli insegnanti;

  • migliorare la salute mentale di studenti e insegnanti;

  • condividere buone pratiche e raccomandazioni su come promuovere la salute mentale a scuola con chi opera nella scuola, genitori, autorità pubbliche e stakeholders;

  • integrare PROMEHS nelle politiche educative e sanitarie nazionali;

  • innovare le politiche educative nazionali collaborando con autorità pubbliche nazionali e internazionali;

  • sviluppare un curriculum per la promozione della salute mentale a scuola che sia evidence-based.

Il curriculum intende migliorare il benessere sociale ed emotivo degli studenti, il loro atteggiamento verso se stessi, gli altri e l'apprendimento, così come ridurre problemi di condotta e aggressività, sofferenza emotiva e ansia.

 

PROMEHS offrirà training a operatori scolastici per potenziare la promozione della salute mentale a scuola.

I risultati serviranno per migliorare le politiche educative nazionali degli stati membri.

Disegno di ricerca

PROMEHS verrà implementato in 6 paesi partner (Italian, Croazia, Grecia, Lituania, Portogallo e Romania) utilizzando una metodologia di studio della formazione.

La ricerca raccoglierà dati longitudinali durante le fasi di pre-test e di post-test, e confronterà il gruppo sperimentale (che riceve l'intervento fra il pre- ed il post-test) con il gruppo di controllo (che riceve l'intervento al termine del post-test). L'impatto che il curriculum  avrà sulla salute mentale degli studenti e degli insegnanti (variabile indipendente) sarà misurato confrontando i risultati dei due gruppi nel tempo (Pre- vs post-test) e dei due gruppi fra di loro (gruppo sperimentale vs gruppo di controllo).

Il curriculum

Il curriculum verrà implementato da insegnanti formati e consisterà in una serie di attività per gli studenti per rinforzare le loro abilità personali e interpersonali, la loro coscienza di sé, la capacità di autogestirsi, la consapevolezza sociale, le capacità relazionali e la capacità di prendere decisioni responsabili, e per ridurre problemi comportamentali e comportamenti a rischio.

 

Il curriculum conterrà attività adatte per diverse età e stadi evolutivi, ed includerà attività diverse per bambini delle scuole materne, delle scuole elementari e superiori.